Svizzera energia

Visita al Swiss E-Prix di Berna del 22 giugno

Dopo 65 anni di assenza l’automobilismo torna nella capitale con il Julius Bär Swiss E-Prix.

Gli enormi sviluppi che le auto da corsa hanno subito da allora sono inequivocabili: mentre in passato le macchine erano rumorose ed emanavano un forte odore di benzina, oggi invece sono elettriche, relativamente silenziose e senza gas di scarico. Ma le emozioni sono rimaste le stesse. Più di 100'000 visitatori si sono riversati sul circuito di Berna.

Noi di co2ribassato non volevamo seguire questo grande evento il 22 giugno dalla TV, ma volevamo essere lì presenti. Di seguito trovate una raccolta di immagini della nostra visita a Berna.

Arrivo a Berna
E-Village
Machine elettriche esposte al E-Village
In alto verso il circuito
Qualifying
Il sound di una machina di corsa elettrica 

La gara è stata vinta dal francese Jean-Eric Vergne, che con la sua DS Techeetah è anche in testa alla classifica generale con 32 punti di vantaggio sul secondo classificato. Lo svizzero Sébastien Buemi è arrivato terzo sul podio con la sua Nissan nella E-Prix di casa.