Svizzera energia

Guida economica

Non solo la macchina ma anche il comportamento di guida gioca un ruolo centrale nell’essere il più efficiente in macchina dal punto di vista energetico. Di seguito sono riportati alcuni utili consigli di EcoDrive.
II consigli si dividono in tre gruppi: «controllare l’auto», «usare la tecnica» e «ottimizzare la guid

«controllare l’auto» 

Si tratta delle tre regole più importanti prima della partenza. Per prima cosa bisogna gonfiare bene le gomme preferibilmente fino a 0.5 bar in più della pressione consigliata. Controllate regolarmente la pressione delle gomme. Chi pompa più aria consuma meno carburante e diminuisce l’usura delle gomme.

Poi, fate ordine nell’auto e togliete tutti i pesi inutili. I pesi causano un maggiore consumo di carburante. Con ogni 20 chili di peso aggiunto si consuma circa 1 percento di carburante in più. Anche i portabagagli vuoti aumentano il consumo di carburante a causa della maggiore resistenza all’aria.

«Usare la tecnica» 

Tramite piccoli aggiustamenti all’interno della macchina si può risparmiare energia. Spegnete il climatizzatore non appena la temperatura esterna scendo sotto il 18° Celsius. In estate quando fa caldo, arieggiate bene la macchina prima di salire a bordo. Accendete il climatizzatore solo quando fa veramente troppo caldo. Quando però la temperatura sale oltre i 25° Celsius, chiudete i finestrini e accendete il climatizzatore. La sicurezza viene prima di tutto. D’inverno invece usate il riscaldamento soltanto quando è necessario.

Inoltre, usate sempre il Tempomat se possibile. Si viaggia in modo più omogeneo e calmo. Non occorre guardare sempre il tachimetro per controllare la velocità massima. Ciò aiuta a rilassarsi e contemporaneamente si risparmia carburante. Anche spegnendo il motore ad ogni stop nel traffico stradale si può risparmiare carburante.

«Ottimizzare la guida» 

Qui ci sono alcune cose di base da considerare. La regola più importante è di guidare a basso numero di giri. Passate rapidamente alla marcia superiore e guidate sempre con la marcia più alta possibile. Il contagiri è il vostro quadrante più importante. Quanti più giri al minuto, tanto maggiore diventa automaticamente il consumo di carburante. Per questo, percorrete solo una lunghezza del veicolo in prima e passate alla marcia superiore a circa 2000 giri, per i motori diesel a circa 1500 giri. Guidate in modo previdente, uniforme e mantenendo le distanze, nei centri urbani e fuori. Viaggerete così non solo consumando meno, ma in maniera più rilassata e più sicura. Infatti, avrete il tempo necessario per reagire nella maniera giusta. Togliete il piede dall’acceleratore e fate rollare la macchina. L’auto viaggia grazie alla disattivazione della spinta e non ha per niente bisogno di carburante. In discesa potete addirittura azzerare il consumo di carburante. Anche in questo caso grazie alla disattivazione della spinta. Funziona così: togliete il piede dall’acceleratore, così facendo interrompete automaticamente l’alimentazione del carburante. Ora mettete la marcia più alta con cui potete tenere la velocità sotto controllo con brevi colpi sul freno. Come si può vedere, l'efficienza energetica può essere aumentata seguendo tutti questi consigli. Dal 10 al 15% di carburante può essere risparmiato.

In nome di CheckEnergeticaAuto Dario Cologna vi fornisce con ulteriori informazioni sulla manutenzione e sullo stile di guida ottimale.